Come cambiare i cavi candela

In questa guida vi mostro come sostituire i cavi candela ad una fiat punto 2 del 1999 1.2 16V. La procedura è pressochè la stessa in molti casi ma consiglio di documentarvi su come effettuare la sostituzione sulla vostra auto dato che potrebbero cambiare dei dettagli da caso a caso.

Per la sostituzione dei cavi candela affidatevi alle tempistiche riportate nel libretto di uso e manutenzione ma generalmente questi andrebbero cambiati ogni 60.000km circa oppure quando ne sentite la necessità, naturalmente, per via di vuoti in accelerazione o mancate accensioni per esempio.

Effettuate questo lavoro a motore freddo o al massimo tiepido per evitare scottature!

Tempo stimato per l’operazione: 15-20 min circa

Difficoltà: Facile

Attrezzi e materiali necessari:

  • N.4 cavi candela nuovi e compatibili con il vostro motore
  • Cacciavite a croce medio (per svitare il coperchio del filtro aria)
  • Chiave esagonale misura 10 (per svitare l’air-box)
  • Protettivo per contatti elettrici (consigliato ma opzionale)

 

Iniziamo:

Per prima cosa scollegate la batteria per lavorare in modo sicuro.

Per raggiungere i cavi candela dovrete allontanare l’air-box dato che si trovano al di sotto di esso. Per fare ciò svitate il coperchio del filtro dell’aria, con un cacciavite medio a croce, e appoggiatelo nelle vicinanze. Dopodichè svitate le 3 viti che tengono ancorato l’air-box al motore con una chiave esagonale del 10.

Apertura air-box. Svitamento viti air-box.

Ora scollegate il tubo che va al corpo farfallato dall’air-box allentando la relativa fascetta. Ora potete allontanare l’air-box e vi ritroverete davanti il motore vero e proprio.

Posizione fascetta air-box. Motore 1.2 16V.

A questo punto avrete libero accesso ai cavi candela e l’operazione è molto semplice come vedremo. Nonostante questo dovrete fare particolare attenzione alla disposizione dei cavi, questi hanno un ordine ben preciso e non sono posizionati a caso sulle bobine.

Il modo più semplice per non sbagliarvi è naturalmente quello di eseguire la sostituzione dei cavi uno alla volta.

Prendete quindi una pipetta dai lati oppure, se presente, dall’apposito sostegno e tiratela verso l’alto. Se non dovesse venire su ruotate leggermente la pipetta in modo da facilitarne il distacco dalla candela ma non forzate troppo, in quanto, sopratutto se la pipetta è molto vecchia, rischiate di romperla e l’operazione risulterà più macchinosa.

Sostegno pipetta. Estrazione pipetta.

Una volta estratta la pipetta, liberate il relativo cavo dall’eventuale sostegno, dopodiché staccate, seguendo sempre il cavo, anche il relativo spinotto posto sulla bobina.

Sganciamento cavo. Estrazione cavo da bobina.

A questo punto mettete via il cavo vecchio e prendete il cavo nuovo compatibile con il vostro motore (li trovate dai ricambisti), ma non uno a caso bensì l’unico con la stessa lunghezza del cavo che avete appena tolto.

Prima di rimontare il cavo nuovo potete spruzzare sui due connettori del protettivo per contatti elettrici avendo cura di toglierne o farne asciugare l’eccesso.

Cavo candela. Protettivo contatti.

Ora potete proseguire con il montaggio del cavo nuovo eseguendo la procedura di estrazione al contrario.

Inserite quindi lo spinotto nell’unico foro, della bobina, rimasto vuoto, dopodiché infilate la pipetta dentro l’unico pozzetto vuoto sulla testa. Spingete la pipetta fino in fondo finché non sentite un “clac”, segno che avete correttamente agganciato la pipetta sulla testa della candela. Fermate il cavo dentro l’eventuale sostegno e ripetete le suddette operazioni anche sugli altri 3 cavi candela.

Fatto ciò non vi rimane che rimontare l’air-box, ricollegare la batteria e mettere in moto!


 

Declino di responsabilità

 



Commenti

Lascia un commento »

 
immagine utente
Aggiunto da mauro in data 16/03/2012 alle ore 08:40

Spettacolo ! Sei un mito. Aspetto la guida sul cambio pastiglie_dischi freno. Ciao

Accedi per rispondere.

 
immagine utente
Risposta di GDeltaG in data 20/03/2012 alle ore 20:38

Piano piano arriverà anche quella...

Accedi per rispondere.

 
immagine utente
Aggiunto da homer in data 23/03/2012 alle ore 20:16

Ciao, E' un po' che guardo i tuoi video su tutubo, grazie! volevo chiederti, cambiare le bonine e' molto complicato e soprattutto come faccio a determinare quale delle due e' guasta? Ciaoo

Accedi per rispondere.

 
immagine utente
Risposta di GDeltaG in data 23/03/2012 alle ore 20:53

Ciao homer, cambiare una bobina non è complicato, in linea di massima basta staccare i cavi candela, ricordando la posizione, scollegare lo spinotto, svitare la bobina e sostituirla...cosa diversa invece è capire se una bobina funziona o meno...ci sono diverse prove che si possono fare, dal vedere se la candela fa la scintilla, al colore della scintilla stessa, al verificare con apparecchi elettrici di cui però non ti saprei dire molto...oppure potresti, per esempio, procurarti una bobina usata da uno sfasciacarrozze a poco prezzo e provarla scambiandola prima con una e poi con l'altra...secondo me è il modo migliore e non rischi di prendere la scossa!

Accedi per rispondere.

 

Accedi per lasciare un commento
 
 
© 2017 ilpuntomanutenzione.it - Tutti i diritti riservati - P.IVA 11475260011