Penumatici invernali - gomme termiche

Dopo aver approfondito le catene da neve non potevo certo tralasciare le gomme invernali, dette anche gomme termiche.

Prima di iniziare, volevo però informarvi che in diverse regioni ormai è stato applicato l’obbligo delle gomme invernali o, in alternativa, delle catene da neve a bordo.
Quest’obbligo vale nel periodo invernale ( solitamente dal 15 Novembre al 15 aprile) perlopiù nei tratti di strada extraurbani. Vi consiglio, quindi, di consultare l'articolo rigurado l'obbligo delle gomme invernali o delle catene da neve a bordo.

A prescindere dagli obblighi, nel periodo invernale, è buona norma montare comunque le gomme invernali e/o tenere sempre nel baule le catene da neve!

Vediamo ora di approfondire questi interessanti pneumatici rispondendo alle più comuni domande.

Cosa sono queste gomme invernali e come sono fatte?

Le gomme invernali sono speciali pneumatici, con mescole e strutture studiate appositamente per la marcia su strade innevate, fangose e molto fredde. Non a caso vengono contraddistinte dalla sigla M+S presente sulla spalla, che significa appunto Mud (fango) e Snow (neve).
Oltre a questa sigla possono presentare anche la sagoma di una montagna con all’interno un fiocco di neve che ne indica la particolare efficienza su strade di montagna.

Segni che contraddistinguono le gomme invernali

Quello che contraddistingue questi pneumatici da quelli estivi è:

  • La mescola più morbida e ricca in silice
  • Gli intagli di diversa misura e forma sul battistrada
L’importanza della mescola

La loro mescola permette alle gomme invernali di raggiungere prima la temperatura ottimale di esercizio. Questo ci garantisce un buon attrito sopratutto su strade molto fredde dove un classico pneumatico non solo non riesce a scaldarsi bene ma tende addirittura a cristallizzarsi in alcuni casi, rimanendo più duro, con conseguente difficoltà nel governare la vettura.

Il battistrada

La forma degli intagli sul battistrada è tale da permettere un maggior deflusso di acqua (fino all’80% in più rispetto a un comune pneumatico), oltre a garantire un miglior attrito in presenza di neve.
Questo avviene perchè questi numerosi intagli, più larghi, profondi e provvisti di speciali lamelle, immagazzinano la neve e la usano per aggrapparsi su altra neve che incontrano durante rotazione. Dato che l’attrito tra neve e neve è migliore di quello tra gomma e neve riusciamo appunto ad avere miglior attrito.

Il battistrada delle gomme invernali

"Pur montando queste gomme, dobbiamo comunque mantenere uno stile di guida attento e responsabile, in ogni caso!"

Gli pneumatici invernali possono sostituire le catene da neve?

In buona sostanza si, le gomme invernali possono essere usate al posto delle catene da neve anche laddove vige l’obbligo di quest’ultime. E’ anche vero però che gli pneumatici invernali, in caso di neve alta, perdono di efficacia ed è quindi necessario installare le catene da neve per proseguire la marcia.

L’ideale, nel periodo invernale, sarebbe dotarsi di gomme invernali e tenere nel baule le catene da neve sopratutto se frequentate spesso strade soggette a forti nevicate.

Corretta pressione e profondità del battistrada

La pressione ideale di una gomma invernale non cambia molto da quella di una gomma estiva ma può essere leggermente più alta (0,1 - 0,2 bar) di quella indicata sul libretto di uso e manutenzione. Anche l’altezza minima del battistrada invernale è uguale a quella estiva (1,6 mm) ma bisogna ricordare che già sotto i 3,5 - 4 mm il pneumatico invernale non riesce più a svolgere correttamente il suo compito.

Quando bisogna montare / smontare le gomme invernali?

Questi tipi di pneumatici vanno montati indicativamente a metà novembre e possono essere smontati intorno a metà marzo-aprile. L’uso di queste gomme in periodi più caldi ne causa una precoce usura.

Dove e come devo conservare gli pneumatici invernali?

Dopo averli smontati, è consigliabile pulirli, asciugarli e conservarli in un posto fresco e asciutto, lontano dalla luce del sole diretta. Inoltre è importante anche la disposizione, se le tenete senza il cerchione è sconsigliato lasciarle appese o impilate, potete lasciarle in piedi assicurandovi di girarle di tanto in tanto, se invece le tenete con i cerchioni allora evitate di tenerle in piedi mentre potete lasciarle appese oppure impilate.

Come stoccare le gomme invernali

Conclusioni

Le gomme termiche ci garantiscono maggior sicurezza ed è per questo che andrebbero usate da tutti d’inverno. E’ indubbiamente una spesa in più, insieme alle catene, ma non sono queste le spese sulle quali risparmiare!


 



Nessun commento

Lascia un commento »

 
Accedi per lasciare un commento
 
 
© 2014 ilpuntomanutenzione.it - Tutti i diritti riservati. auto.